106-MicheleMonasta_A1_9858.jpg

DEVID CECCONI

 BARITONO

Devid Cecconi nasce a Firenze, dopo l’affermazione al Concorso Internazionale di Canto Mattia Battistini nel 2006 intraprende una carriera che lo porta subito ad esibirsi nei maggiori teatri europei.

Nelle stagioni 2019/20 è stato invitato al Maggio Musicale Fiorentino (Cavalleria Rusticana, Pagliacci, entrambi registrati in DVD da Dynamic), al Lirico di Cagliari (Rigoletto, Tosca, Cavalleria Rusticana), al Carlo Felice di Genova (Tosca, Adriana Lecouvreur), al Verdi di Trieste (Andrea Chénier), al Festival Puccini di Torre del Lago (Tosca), a Lipsia (Rigoletto) e a Darmstadt (Un ballo in Maschera).

Devid Cecconi ha inaugurato la stagione 2015 del Teatro alla Scala di Milano come Giacomo nella Giovanna d'Arco, sotto la direzione di Riccardo Chailly. Fra gli altri teatri in cui si è esibito, ricordiamo almeno: Palau de les Arts di Valencia, Staatsoper di Hannover, Staatstheater di Wiesbaden, Opéra Royal de Wallonie, NCPA di Pechino, Bunka Kaikan di Tokio, Seul Arts Center, Opera di Ekaterinburg, Opera di Roma, Regio di Torino, Filarmonico di Verona, Comunale di Bologna, Massimo di Palermo.

Il repertorio di Devid Cecconi è incentrato sui grandi ruoli del melodramma romantico, da Enrico (Lucia di Lammermoor) e Duca di Nottingham (Roberto Devereux) fino ai maggiori ruoli verdiani: Nabucco, Giacomo (Giovanna d'Arco), Ezio (Attila), Macbeth, Rigoletto, Germont (La Traviata), Renato (Un ballo in maschera), Don Carlo (La forza del destino), Amonasro (Aida), Falstaff, vanno altresì menzionati i recenti debutti come Gianni Schicchi, Michele (Il tabarro), Alfio (Cavalleria Rusticana), Tonio (Pagliacci), Gerard (Andrea Chénier, Michonnet (Adriana Lecouvreur) e Giovanni, nella prima mondiale de La Ciociara di Marco Tutino al Teatro Lirico di Cagliari.